“Lunedi sono iniziati i lavori allo stadio Vittoria: erba sintetica, pubblica illuminazione, pista, spogliatoi. Siamo orgogliosi di ospitare un evento internazionale come l’Universiade che permetterà di far conoscere a migliaia di persone il nostro territorio e, con la ristrutturazione di uno stadio storico come il Vittoria, l’impianto potrà essere utilizzato anche dopo la manifestazione non solo dai cittadini di Fisciano ma da tutta la comunità salernitana”. Così il sindaco di Fisciano, Vincenzo Sessa, che in merito alle attività di promozione che il Comune sta mettendo in campo aggiunge: “Tra quindici giorni inizieremo una massiccia campagna comunicativa. Abbiamo inoltre pensato ad una serie di eventi, insieme alle associazioni del territorio, da programmare nelle residenze universitarie che ospiteranno gli atleti a luglio”. A Benevento invece sono 3 gli impianti che ospiteranno gare e allenamenti di Napoli 2019. “I lavori allo stadio Vigorito sono quasi al termine”, afferma il sindaco Clemente Mastella, “allo stadio Pacevecchia, dove si disputeranno gli allenamenti di rugby, si è creato qualche problema per via del vento forte nelle scorse settimane che ha buttato per aria un po’ di cose. Ma – precisa – siamo certi di poter rimediare. Al Palatedeschi, dove invece si disputeranno alcune competizioni di volley, i lavori proseguono regolarmente secondo la tabella di marcia”. “L’Universiade – dice il primo cittadino del capoluogo sannita – per la sua valenza internazionale è uno di quegli eventi che crea forme di solidarietà, che attraverso lo sport riequilibra anche competizioni e conflitti, nel segno della pace. E’ una grande occasione non soltanto di sport, ma di solidarietà, di conoscenza, di scambio culturale, perciò sono pronto a promuovere, d’accordo con il Comitato Organizzatore di Napoli 2019, ogni iniziativa utile sul territorio”. Ad Ariano Irpino, nell’Avellinese, a parlare è l’assessore comunale allo Sport e Turismo, Mario Manganiello. “I lavori al Palazzetto dello Sport, che ospiteranno alcune gare di volley, proseguono secondo il crono programma, e sono certo che si rispetterà la data del 13 maggio per la fine dei lavori. Sulla promozione della manifestazione, spiega: “il Consiglio comunale ha approvato una delibera per la costituzione di un Comitato di supporto: c’è stata già una prima riunione con i docenti di educazione fisica delle scuole della provincia irpina, ma coinvolgeremo anche le associazioni economiche e turistiche del territorio, oltre al presidente della Fipav, provinciale e regionale. Inoltre vorremmo coinvolgere anche qualche testimonial di spicco, pensiamo ad un grande campione come Andrea Lucchetta. Intanto il 14 marzo – continua Manganiello – abbiamo un incontro in Provincia, dove il Coni presenterà l’iniziativa ‘Sport in Comune’, e sarà l’occasione per fare il punto della situazione anche con il referente dell’Universiade per la provincia di Avellino. L’Universiade – conclude – è un evento che porterà alla ribalta non solo i nostri paesi ma l’Italia tutta, e sarà da stimolo a tanti giovani delle nostre comunità per riavvicinarli allo sport, grazie ad impianti rinnovati che resteranno al servizio del territorio”.