Basile:”Una sfida, anche tecnologica, che vogliamo vincere”

“Il lavoro sulle infrastrutture tecnologiche é quello meno visibile ma estremamente fondamentale per garantire la riuscita dall’evento. É una sfida che vogliamo vincere”. Così Gianluca Basile, Commissario Straordinario di Napoli 2019 intervenendo ad una iniziativa a Napoli di Vodafone, la multinazionale inglese della telefonia, che si é aggiudicata la gara per il collegamento dati di Napoli 2019, anche per i lavori sulla connettività alla piscina Felice Scandone e al Palabarbuto, strutture i cui sono in corso lavori di ristrutturazione per complessivi 7,9 milioni di euro di fondi regionali. “Sulle infrastrutture tecnologiche – ha proseguito – spero di fare meglio di altri Paesi che prima di Napoli hanno organizzato l’Universiade, mi riferisco a Taipei e al Kazakistan, dove sono stato e dove ci sono stati molti problemi proprio sulla raccolta dati e in generale sugli aspetti tecnologici, nonostante ci fosse stata una grossa enfasi iniziale proprio su questi temi”.

By |2019-03-14T20:11:31+00:00marzo 14th, 2019|News, Top Home|