Il Commissario Straordinario Basile a Krasnoyarsk: “Al lavoro per pagina unica per Italia e Napoli”

Un saluto a Krasnoyarsk ed un invito a Napoli. La delegazione di Napoli 2019 ha presenziato alla cerimonia di inaugurazione della 29esima Universiade invernale, che si svolgerà in Siberia fino al 12 marzo. A dare il via ai Giochi è stato in prima persona il Presidente Russo Vladimir Putin, presente nella suggestiva Platinum Ice Arena. In chiusura di Cerimonia anche un omaggio all’Italia con gran finale sulle note del brano “Adagio in Sol minore”.

La trasferta russa è stata l’occasione anche per fare il punto della situazione sullo stato dei lavori per l’Universiade napoletana (partenza 3 luglio, fino al 14) con il Comitato Esecutivo della FISU. “E’ stato un piacere essere presenti al via dei Giochi universitari invernali, un vero e proprio spettacolo, in cui a trionfare è sempre lo spirito di fratellanza tra i Paesi e l’entusiasmo dei partecipanti – ha detto il Commissario Straordinario per l’Universiade, Gianluca Basile, in Russia assieme ai dirigenti dell’ARU Annapaola Voto e Flavio De Martino, oltre al presidente del CUSI, Lorenzo Lentini -, ma l’avvio della competizione russa vuol dire anche che l’Universiade napoletana è sempre più vicina e stiamo lavorando sempre più duramente per portare a termine il nostro compito, per una grande pagina di sport e cultura, una vetrina dell’Italia e di Napoli nel mondo”.

By |2019-03-04T13:28:08+00:00marzo 2nd, 2019|News, news_EN, Top Home|