Terminato il secondo CSU

E’ terminata oggi la seconda visita del Comitato del Summer Universiade della FISU. Dopo i sopralluoghi effettuati ieri tra Caserta e Salerno, quella di oggi è stata una giornata di incontri e relazioni con il Comitato Organizzatori.

“Dalla mia ultima visita qualche mese fa i progressi sono molto visibili, lo staff è aumentato e molte aree operative stanno migliorando, l’organizzazione procede, ci sono ancora sfide da affrontare ma i passi avanti sono buoni” – ha dichiarato Leonz Eder, presidente del Csu – . “Napoli – ha proseguito – è una città molto amica dello sport. Tutti gli impianti necessari alle competizionii ci sono e sono importanti. Per molti di questi c’erano da fare lavori di ristrutturazione che sono in corso e ci vorrà uno sprint finale perché siano a posto per l’Universiade. Gli impianti sportivi costituiranno poi l’eredità che le Universiadi lascerà alle città di Napoli, Salerno, Caserta, e a tutta la Regione Campania: dopo la manifestazione ci saranno molti più impianti sportivi fruibili dai cittadini e dagli studenti”.
I supervisori della Fsu hanno visitato anche alcune delle strutture che ospiteranno il villaggio atleti. “E’ una buona notizia – ha spiegato Eder – che ci siano due navi da crociera per il villaggio. Ci sono anche gli alberghi, ne abbiamo visitati alcuni, l’unico dubbio è legato al fatto che non sappiamo esattamente quante sono le persone che verranno, quindi queste somme potremo tirarle fra un po’”

A fare gli onori di casa al CSU, il Commissario Straordinario Gianluca Basile e il General Coordinator Adam Sotiriadis. “Accogliamo con piacere, ma anche come uno sprone ad andare avanti con passione, i riconoscimenti del CSU sui progressi fatti nell’organizzazione delle Universiadi. Ora sotto con i servizi, per farci trovare pronti all’appuntamento di luglio” – dichiara Gianluca Basile – “Siamo allo sforzo finale e sarà necessario concentrarc,i oltre che sugli impianti, anche sui servizi. In questo senso attendiamo l’esito delle gare in corso in materia di broadcasting, trasporti e volontari. E mi preme sottolineare la collaborazione che stiamo ricevendo da tutti gli enti coinvolti. In particolare in questa sede vorrei evidenziare la vicinanza del sovrintendente alle Belle Arti del comune di Napoli Luciano Garella e quella del direttore dell’Agenzia del Demanio della Campania Edoardo Maggini che ci sta dando una mano sulle stime”. Al Commissario Basile fa eco il Coordinatore Generale Adam Sotiriadis: “La mia maggiore preoccupazione è l’unità di tutte le parti coinvolte anche perché dobbiamo combattere contro il tempo che ci soffoca ma siamo ottimisti”.

Intervista al Coordinatore Generale Adam Sotiriadis

Intervista al Presidente del CSU Leonz Eder

By |2019-02-02T19:34:20+00:00gennaio 31st, 2019|News, news_EN, Top Home|