Prima visita dentro il Villaggio Atleti

“Il villaggio sulle navi da crociera sarà una ‘chicca’ molto apprezzata dagli atleti, che si sentiranno impegnati per i giochi ma anche un po’ in vacanza. Napoli offrirà una grande ospitalità ai partecipanti alle Universiadi”. A parlare è Mauro Sarmiento, argento olimpico del taekwondo a Pechino 2008 e bronzo a Londra 2012, che oggi ha visitato insieme a Rebecca Gargano, giovane sciabolatrice che parteciperà a Napoli 2019, la nave Msc Opera, gemella della Lirica che ospiterà metà del villaggio atleti ormeggiato al porto di Napoli. Sarmiento e Gargano hanno ispezionato le cabine destinate agli atleti, gli spazi comuni e la palestra con vista sul mare. “Quando hanno ufficializzato che una parte del villaggio sarà sulle navi – spiega Gargano – l’ho detto ai miei amici atleti anche di altri Paesi. Sono tutti entusiasti, non vedono l’ora di venire a Napoli sia per la bellezza della città che per le navi, ci sarà un’atmosfera pazzesca.”

“Con qualche modifiche la nave sarà perfetta per ospitare i duemila gli atleti e potremo avere le migliore condizioni per preparare e Universiadi”. Così il direttore della Fisu per le Universiadi di Napoli 2019 Marc Vandenplas promuove la Msc Opera, nave gemella della Lirica che ospiterà una parte del villaggio atleti per i giochi universitari nel porto di Napoli. Vandenplas ha guidato oggi la delegazione della Federazione internazionale sport universitari ispezionando le cabine, le aree mediche, le aree di intrattenimento e le zone sportive. Al termine della visita sono rimasti soddisfatti del tour. “E’ stata una visita molto utile”, ha spiegato il Direttore delle Summer Universiade. Durante la visita c’è stata anche una piccola disavventura finita bene: uno dei delegati ha lasciato un trolley sulla banchina del molo. La valigia è stata presa da un ignoto passante che l’ha consegnata al posto di polizia del porto. I delegati hanno apprezzato anche questo gesto in un periodo in cui si preparano anche le misure di sicurezza per le Universiadi. Tra le decisioni prese oggi anche un accordo, che verrà formalizzato prossimamente, grazie al quale tutto il cibo delle cucine delle navi che avanzerà giorno per giorno nel villaggio olimpico verrà donato dalla struttura commissariale per le Universiadi ad associazioni caritatevoli e mense di bisognosi.

By |2018-10-20T11:24:19+00:00ottobre 19th, 2018|News, news_EN, Top Home|