Accordo con l’Autorità Portuale di Napoli

Il Commissario Straordinario per Napoli 2019 Gianluca Basile ed il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrale Pietro Spirito hanno firmato oggi un accordo in vista delle Universiadi che avranno nell’area portuale il polo principale del Villaggio Atleti
Nell’aerea portuale troveranno accoglienza circa 4000 atleti su due navi da crociera. L’autorità portuale, secondo quanto previsto dalla convenzione, provvederà all’adeguamento dei servizi, del sistema dei trasporti e del sistema di viabilità nel porto di Napoli.
Attenzione sarà riservata all’innalzamento dei sistemi di sicurezza. La convenzione firmata oggi ha avuto il via libera dell’autorità nazionale anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone. Subito dopo la cerimonia della firma, i tecnici della struttura commissariale delle Universiadi e dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrale hanno tenuto un vertice operativo. “E’ un accordo importante, suggellato dall’ok che ci ha dato l’Anac” – ha dichiarato il Commissario Straordinario per le Universiadi, Gianluca Basile, a margine della firma –  Qui sarà ospitato il maggior numero degli atleti che arriveranno a Napoli. C’è un sistema di trasporto e sicurezza da mettere in piedi: un lavoro importante da fare”. Basile infine ha voluto stigmatizzare il clima di grande collaborazione che con c’è con l’autorità portuale: “Saremo tutti impegnati affinché il porto e la città di Napoli esprimano al meglio la capacità organizzativa e di accoglienza. Gli atleti alloggeranno nelle due navi da crociera e il nostro compito sarà organizzare dei servizi che siano efficienti ed un piano di mobilità che consenta spostamenti agevoli e veloci”.

By |2018-10-15T22:19:12+00:00ottobre 15th, 2018|News, news_EN, Top Home|