La piscina Scandone ritorna agli antichi splendori

Sono iniziati anche  i lavori di riqualificazione della Piscina “Scandone”, il più importante impianto sportivo natatorio comunale napoletano, tra i primi in Europa nella disciplina per grandezza e capacità ricettiva. In occasione dell’evento sportivo internazionale, in programma in Campania a luglio 2019, la piscina di Fuorigrotta sarà sede sia di allenamenti che delle gare di nuoto, nonché della finale di pallanuoto. Il progetto, per un importo di circa € 3.500.000,00 prevede importanti ed innovativi interventi di riqualificazione dell’impianto di proprietà del Comune di Napoli. Il piano vasca sarà completamente rifatto, così come tutto l’impianto di illuminazione, a servizio dello stesso, con un sistema innovativo anche dal punto di vista scenografico. Tutta la zona esterna della struttura, sulla cui facciata verrà installato un pannello scenico, sarà oggetto di rifacimento con la creazione di percorsi colorati. Saranno completante riqualificati gli attuali spogliatoi e verrà realizzato un ascensore interno a disposizione del pubblico. Tutti gli impianti elettrici ed idraulici, a supporto del funzionamento della struttura sportiva, saranno oggetto di un’opera radicale di manutenzione straordinaria.  Con l’importante impegno profuso si è potuto, così, giungere all’inizio dei lavori che faranno ritornare la Scandone ai suoi antichi splendori.

“Come già evidenziato in precedenti analoghe iniziative prosegue, insieme a Comune e Regione, l’opera di riqualificazione dei principali impianti sportivi della città in vista del grande evento del prossimo anno. – dichiara il Commissario Straordinario Gianluca Basile – Cercheremo di ripagare i tanti sacrifici degli sportivi partenopei, restituendo loro opere rinnovate e di qualità”.

By |2018-10-14T01:59:14+00:00ottobre 13th, 2018|News, Top Home|