Gli studenti del Suor Orsola Benincasa nel team di Napoli 2019

Un evento per studenti che vuole coinvolgere sempre più i giovani, aprendo loro una prima finestra sul mondo del lavoro in un ambiente dinamico e in un contesto internazionale: la struttura organizzativa di Napoli 2019 non smette di coinvolgere le università del territorio, continuando ad inserire studenti e tirocinanti nel proprio organigramma.

“I giovani sono e saranno la grande risorsa di Napoli 2019. Per questo ringrazio tutte le Università che, fino a questo momento, hanno messo a disposizione il loro contingente di studenti tirocinanti, dando un prezioso supporto all’organizzazione delle attività di questo grande evento”: dichiara il Commissario Gianluca Basile a margine dei colloqui che hanno avuto luogo al Suor Orsola Benincasa a seguito dell’avviso pubblicato dall’ateneo napoletano. “Abbiamo avuto esperienze di lavoro con i giovani studenti dell’Orientale – continua Basile – che hanno avuto la possibilità di essere coinvolti attivamente nell’organizzazione di eventi collaterali importanti della Summer Universiade come il passaggio della fiaccola ed altri eventi di promozione dell’Olimpiade universitaria. Lo stesso discoro vale anche per ingegneri ed architetti della Vanvitelli, tuttora fortemente impegnati nei programmi di mobilità e nei progetti di riqualificazione degli impianti. Tutti giovani tirocinanti che hanno mostrato grande entusiasmo ed anche serio impegno nelle attività loro assegnate. In questi giorni, sempre dal Suor Orsola Benincasa, stanno pervenendo candidature per profili amministrativi, linguistici e di comunicazione che la struttura commissariale è pronta ad accogliere in squadra, certi dell’ importante contributo che potranno dare e con l’auspico che presto potranno arrivare altre risorse da tutti gli atenei della Campania”.

Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa e vicepresidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane dichiara: “Dopo il proficuo lavoro per la Coppa America di Vela, ci riempie d’orgoglio vedere che, ancora una volta in occasione di una manifestazione sportiva di rilievo internazionale per la nostra città, si pensi nuovamente agli studenti dell’Università Suor Orsola Benincasa per lavorare allo sviluppo di un progetto così importante in settori nevralgici come la comunicazione, l’organizzazione e l’accoglienza nei quali, da anni, il nostro ateneo porta avanti percorsi di alta formazione, con una spiccata vocazione alle pratiche on the job ed al rapporto con il mondo del lavoro e delle professioni”.

Il coinvolgimento degli studenti è uno dei punti cardine per la riuscita di una manifestazione tanto importante quanto complessa e ricca di sfaccettature: un evento come l’Universiade ha nei giovani il suo target di riferimento e renderli protagonisti, inquadrandoli in un percorso formativo professionale di primo livello, è uno dei passaggi chiave per certificarne il successo.

By |2018-10-10T12:49:47+00:00ottobre 10th, 2018|News, Top Home|